Via Benevento 27/a – piano terra

 

Il Centro Trombosi è parte dell’Unità Operativa di Diagnosi e Terapia delle malattie dell’Emostasi e della Trombosi.

Il Centro Trombosi è accreditato come Centro di riferimento regionale ed è parte della rete dei centri aderenti alla Federazione dei Centri per la diagnosi e la Sorveglianza delle terapie Antitrombotiche (FCSA).

Tipo di patologie

Presso il Centro Trombosi vengono eseguite visite mediche ed esami di laboratorio volti ad evidenziare difetti congeniti e acquisiti della coagulazione che comportano un aumentato rischio di trombosi, il cosiddetto “screening di trombofilia”. Le visite mediche vengono eseguite in regime ambulatoriale e possono accedervi i pazienti con trombosi venosa o arteriosa inviati da colleghi di differenti discipline e medici di medicina generale e, qualora venissero riscontrate anomalie coagulative ereditarie, i loro familiari consanguinei. L’esito dello screening di trombofilia viene consegnato e discusso a distanza di un mese.

Il Centro Trombosi si occupa inoltre della gestione della terapia anticoagulante orale (TAO), sia quella con gli antagonisti della Vitamina K (AVK) quali il warfarin e acenocumarolo sia quella con gli anticoagulanti orali diretti (DOAC), quali gli antagonisti della protrombina (dabigatran) o gli antagonisti del Fattore Xa (rivaroxaban, apixaban, edoxaban). La TAO è una terapia che ha l’obiettivo di prevenire l’insorgenza di complicanze ischemiche nei pazienti con aritmie cardiache (fibrillazione atriale) o con protesi valvolari meccaniche e di curare la trombosi venosa profonda (TVP) e l’embolia polmonare (EP). La TAO con AVK richiede il controllo periodico del tempo di protrombina (PT) con prelievi che sono eseguiti presso il nostro ambulatorio.

Il Centro Trombosi partecipa a sperimentazioni cliniche relative all’impiego degli anticoagulanti orali diretti in patologie autoimmuni ad elevato rischio di complicanze trombotiche come nei pazienti con sindrome da anticorpi antifosfolipidi (studio TRAPS) o relativi alla qualità di vita e agli aspetti psicologici nei pazienti anziani affetti da aritmie cardiache in terapia con DOAC (studio River). Il Centro ha partecipato a studi sull’efficacia e sicurezza di Eparine a Basso Peso Molecolare (EBPM) nella terapia delle trombosi o embolia polmonare di pazienti oncologici sottoposti a chemioterapia.

Il Centro Trombosi ospita nei propri locali la Sezione dell’Associazione Italiana dei Pazienti Anticoagulati, che collabora fattivamente nel supportare le necessità dei pazienti anticoagulati.

Il Referente Clinico del centro trombosi presso la FCSA, è :

 

Orario

Il Centro Trombosi è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 15.00.

 

Numeri utili

Sala prelievi: 06-49974 403

06-49974 404

06-49974 407

 

Staff

Dott.ssa Alessandra SERRAO

Dott. Francesco DRAGONI